Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Gli incentivi all’assunzione di persone in cassa integrazione straordinaria (CIGS) offrono una significativa opportunità sia per i lavoratori in momentanea difficoltà sia per i datori di lavoro alla ricerca di nuova forza lavoro. Scopriamo insieme come funzionano questi incentivi, chi può beneficiarne e quali sono i requisiti necessari.

Cos’è l’incentivo per le assunzioni in CIGS?

Introdotto dalla Legge di Bilancio 2022, l’incentivo è mirato a sostenere l’assunzione a tempo indeterminato di lavoratori che si trovano in cassa integrazione straordinaria. Questo sostegno si traduce in un contributo mensile, per la durata massima di 12 mesi, equivalente al 50% dell’importo che sarebbe stato corrisposto in cassa integrazione straordinaria al lavoratore.

A chi sono destinati gli incentivi?

Questi incentivi sono rivolti ai datori di lavoro privati che, nei 6 mesi precedenti l’assunzione:

  • Non hanno effettuato licenziamenti per giustificato motivo oggettivo nei confronti dei lavoratori potenzialmente beneficiari;
  • Assumono lavoratori che abbiano beneficiato o beneficiano del trattamento di CIGS, anche attraverso la costituzione di cooperative.

Le leggi di riferimento comprendono il Decreto Legislativo 14 settembre 2015, n. 148 e ulteriori normative che dettagliano i requisiti specifici e le modalità di accesso a queste agevolazioni.

Revoca e limiti degli incentivi

Importante sottolineare che il licenziamento del lavoratore assunto con questo incentivo, entro i sei mesi dall’assunzione, comporta la revoca del beneficio e il recupero dei contributi già erogati. Tuttavia, in caso di dimissioni del lavoratore, il beneficio rimane valido per la durata del rapporto di lavoro effettivamente svolto.

Altri incentivi per l’assunzione di lavoratori in CIGS

Per incentivare l’assunzione dei lavoratori beneficiari di CIGS e altri ammortizzatori sociali, nel corso del tempo sono state introdotte diverse agevolazioni a vantaggio dei datori di lavoro. Attualmente sono ancora in vigore le seguenti tipologie di agevolazioni:

  1. Riduzione dell’aliquota contributiva per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di lavoratori in CIGS da almeno 3 mesi: Secondo quanto previsto dall’articolo 4, comma 3, del Decreto Legge n. 148 del 1993, è prevista un’incentivazione per le assunzioni di lavoratori in CIGS. In particolare, per l’assunzione con contratto a tempo pieno e indeterminato di lavoratori in CIGS da almeno 3 mesi, anche non consecutivi, il datore di lavoro ha diritto a una riduzione dell’aliquota contributiva, la quale sarà versata nella misura pari a quella prevista per gli apprendisti (10%) per un periodo di 12 mesi. Anche questa riduzione è disciplinata dall’INPS.
  2. Esenzione parziale dai contributi per l’assunzione di lavoratori in CIGS e beneficiari dell’assegno di ricollocazione: La Legge di Bilancio 2018 prevede un’esenzione parziale, nella misura del 50%, dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro che assume un lavoratore beneficiario di trattamento straordinario di integrazione salariale o dell’assegno di ricollocazione. Tale esenzione, ad eccezione dei premi e contributi INAIL, non può superare il limite di 4.030 euro su base annua. La durata massima dell’esenzione varia a seconda del tipo di contratto stipulato: 18 mesi per un contratto a tempo indeterminato, 12 mesi per un contratto a tempo determinato. Nel caso in cui un contratto a termine venga trasformato in contratto a tempo indeterminato durante il suo svolgimento, il beneficio contributivo è esteso per ulteriori 6 mesi. È importante notare che l’applicazione di tale esenzione non modifica l’aliquota di computo dei trattamenti pensionistici dei lavoratori coinvolti. Anche questa esenzione parziale è disciplinata dall’INPS.

Riferimenti e risorse utili

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata a bonus e incentivi sul nostro sito.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui