Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Per la prima volta il capoluogo ospiterà l’Enna Pride il prossimo 1° giugno 2024. La manifestazione è stata promossa dal Circolo Arci Petra di Enna ed è stata in seguito sposata, dopo un’assemblea di lancio lo scorso 20 aprile, dalle associazioni studentesche e universitarie FdS, Koinè e Kampus e dalle altre associazioni Garage, Mondooperaio, Bedda Radio e Anpi insieme ad alcuni esercizi commerciali, coinvolti per la festa e per gli Aperipride. Una giornata, quella del 1° giugno, destinata a rimanere impressa nei cuori e nelle menti della comunità di Enna e di tutta la Sicilia, poiché segnerà una tappa storica di celebrazione e cambiamento: il primo Pride della città. Questo evento inaugurerà una serie di iniziative mirate a promuovere l’inclusività, l’affettività e la celebrazione dell’amore in tutte le sue forme. Sarà il Pride di Enna a rappresentare il fulcro di questo evento, un corteo vibrante e colorato che si muoverà dal Castello di Lombardia e attraverserà le strade del centro, unendo le persone in un’unica voce di accettazione e rispetto. Il corteo culminerà in un sit-in dedicato all’affettività e all’inclusività, offrendo un’opportunità unica per celebrare le diversità e promuovere un messaggio di apertura e tolleranza con testimonianze e racconti. Ma il Pride è solo l’inizio di un movimento più grande. Prima del 1° giugno, sono in programma due assemblee pubbliche, durante le quali il gruppo che organizza l’Enna Pride continuerà a collaborare con associazioni e singoli che hanno già abbracciato il progetto, mentre l’appello è di richiamo a chi volesse dare il proprio contributo unendosi agli organizzatori. Le assemblee saranno dei veri e propri forum di discussione e di inclusione, dove le voci di ognuno saranno ascoltate e valorizzate. Inoltre, saranno organizzati due eventi di Aperipride, aperitivi di socializzazione e sostegno all’organizzazione del Pride, uno ad Enna Bassa e uno ad Enna Alta, per offrire momenti informali di incontro e condivisione. La cultura avrà anche il suo spazio con letture e proiezioni che approfondiranno i temi dell’affettività e dell’inclusività, alimentando la riflessione e il dialogo. La prima data confermata è quella del 18 maggio presso Al Kenisa, della seconda, che dovrebbe svolgersi nella sede di Mondoperaio, non si conosce ancora la data.
Ma l’impegno per un futuro più inclusivo e accogliente non si esaurirà con il Pride di Enna. L’obiettivo è quello di mantenere viva la discussione e l’azione, lavorando insieme per una società migliore nell’idea che ogni passo verso l’inclusività porti con sé una luce che illumina il cammino di tutte le persone. L’invito è certamente rivolto a ennesi, siciliani e non affinchè si uniscano a questa manifestazione. Per far ciò è stato anche avviato il crowdfounding, attraverso Facebook e Linktree. Donare è semplice, basta seguire le istruzioni pubblicate sul pagine social dell’Enna Pride. “L’idea di organizzare per la prima volta il Pride a Enna nasce dalla percezione di un fenomeno sommerso che, forse ancora più sensibilmente di altri, risente negativamente della strutturale mancanza, nei nostri contesti, di spazi di condivisione ed espressione adeguati – dicono gli organizzatori – L’intenzione del circolo Arci Petra è quella di raccogliere le esperienze e facilitare l’aggregazione di sensibilità diverse. Lo scopo è quello di avviare un processo autogestito che nel tempo sia legato non soltanto un evento-simbolo che, pure nel generale ritardo, anzi nella totale assenza di formule di attenzione e ascolto, assume nel nostro territorio una particolare significazione, ma soprattutto dia vita a un presidio permanente di ascolto e confronto da attuarsi nelle forme più varie e aperte possibili”.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sull’evento, si può visitare la pagina ufficiale dei canali dell’Enna Pride all’indirizzo https://linktr.ee/ennapride.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui