Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Bando per le manifestazioni d’interesse della stagione culturale 2024, il Comune ammette al contributo 34 delle 36 associazioni che avevano presentato richiesta di contributi. Come specificato nell’avviso, le attività ammesse dovevano rientrare in uno dei seguenti ambiti: danza, festival e rassegne, cinema, conferenze, mostre. La giunta ha proposto l’ammissione al contributo di 34 operatori, 4 per la danza, 22 per festival e rassegne, 1 per il cinema, 4 per le conferenze, 3 per le mostre. Ecco l’elenco. Danza: Danze Ottocentesche, associazione culturale Hunt, Fondazione regionale arte nella danza di Ancona, Viva el Tango. Festival e rassegne: Versante Aps, Pigrecozen, Amici della Lirica-Franco Corelli, Festival della Storia, Adriatico Mediterraneo, Ventottozerosei, Molesti Aps, Il Mascherone, Sulvic, Terzavia Odv, Malte, Nie Wiem, La Casa di Leo, Arci, Fondazione ‘Alessandro Lanari’, Terra di Nessuno, Amici della Musica G. Michelli, Vitamica C, Oratorio e Circolo Zona Musica Anspi, Luna Dance Center, Luna Academy, Cantieri Musicali. Cinema: Eclettica. Conferenze: Forma Formante, Identità Europea, Voci Nostre Amici Arte e Cultura, Arpsess. Mostre: Università della terza Età Unitre, ACTV 2, Cento55.

La maggior parte delle associazioni presenti nella lista sono note grazie all’attività svolta negli anni passati, sempre in collaborazione con la giunta comunale. Il nuovo sistema di diffusione dei contributi voluto dall’assessore alla Cultura, Anna Maria Bertini, ha ridotto di molto il valore complessivo (in totale i fondi per la cultura 2024 – tolti alcuni capitoli come Popsophia, Stupor Mundi ecc. – ammontano a 250mila euro, per ora finanziati solo in parte da una variazione di bilancio), ma ha allargato la platea delle associazioni coinvolte. Alcune delle quali sconosciute. A proposito di Stupor Mondi, l’associazione incaricata dal Comune, la Sulvic, ha già ricevuto i fondi per quegli eventi legati a Federico II, ma rientra anche nella lista delle Manifestazioni d’Interesse alla voce ‘Festival e rassegne’.

Le risorse finanziarie, come accennato poc’anzi, in corso di definizione, saranno pari a 250 mila euro, distribuite con importi massimi di contributo erogabile per singolo progetto differenziati a seconda dei settori: per la danza 10mila euro (dotazione totale di 35mila); per festival e rassegne 15mila euro (dotazione totale 100mila); per il cinema 12mila (dotazione totale 40mila); per le conferenze 10mila (dotazione totale 50mila); per le mostre 5mila (dotazione totale 25mila). La definizione dei contributi, in base alla graduatoria delle associazioni sarà effettuata dal Servizio Cultura e Turismo con atti successivi. Gli eventi culturali finanziati avranno luogo da questo mese fino alla fine dell’anno.

Pierfrancesco Curzi

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui