Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


SOLIERA – Mobilitàambiente, attenzione alle frazioni e cura del territoriosocialemarketing del territorio. In continuità con quanto di buon fatto fino ad ora e abbracciando senza paura le sfide del futuro, per farne delle opportunità: potrebbe essere questo, in estrema sintesi, il succo della proposta di governo con la quale Caterina Bagni, che ha presentato il programma questa mattina, si candida a sindaca – la prima donna nella storia del Comune – di Soliera.

Con l’ambizione di tenere insieme due bisogni, come dichiara Bagni stessa: “Da un lato la comunità da preservare, con una qualità della vita e dei servizi, le relazioni tra le persone, e dall’altro la città delle opportunità, in cui realizzare se stessi e le proprie ambizioni, senza mai perdere di vista l’attenzione alla collettività”.

Un programma, quello sottoscritto dalle liste di Partito DemocraticoViviAmo Soliera e Sinistra Ambientalista, articolato, composto da 50 punti: “Sono tanti – continua Bagninon a caso, ma perché, in realtà, questo livello di dettaglio sarà estremamente utile nell’attuazione del programma, dato che consentirà di mantenere vivo il patto di partecipazione con la comunità. Perché quello articolato per punti e progetti dettagliati è un programma più semplice da tenere monitorato, sia per chi amministra che per i cittadini, che potranno così controllare lo stato di avanzamento degli obiettivi, perché senza rendicontazione e monitoraggio non ci può essere vera partecipazione.”

Il percorso del centrosinistra per Soliera è partito da lontano, dall’autunno dello scorso anno, con la fase di consultazione che ha coinvolto un centinaio di portatori di interesse della città, che hanno potuto esprimere il proprio punto di vista su Soliera e il suo futuro. Un itinerario che è poi continuato senza sosta, intensificandosi negli ultimi mesi e dialogando con centinaia di cittadini di Soliera e delle frazioni. Da questa ampia partecipazione è nato l’articolato programma, i cui punti principali – si legge nella nota stampa diffusa dal Pd – sono:

Una fermata per Soliera: portare avanti il progetto per la riapertura della fermata ferroviaria di Appalto e la realizzazione della metropolitana di superficie come collegamento nord-sud della provincia di Modena. Portare a termine il piano integrato delle ciclabili a livello di Terre d’Argine. –    

Mobilità sostenibile: fornire incentivi per gli spostamenti in bicicletta per la scuola e il lavoro. Attivare una navetta sperimentale di collegamento tra le frazioni e il capoluogo.

Energia in Comune: nuovo sportello Energia per la promozione di una Comunità Energetica Rinnovabile.

Costruiamo il domaniriqualificazione delle ex-scuole Garibaldi, come fulcro di opportunità per cittadini e imprese, nel contesto di dilatazione del centro di Soliera. Monitoraggio di tutti i cantieri aperti, anche attraverso una nuova sezione informativa dedicata ai lavori pubblici e miglioramento della manutenzione del patrimonio pubblico.

Frazioni al centro: sviluppare il progetto di rigenerazione urbana e realizzazione di una nuova piazza per Limidi, e riqualificare il Centro Civico di Sozzigalli, a partire dallo sviluppo delle dotazioni per l’impiantistica sportiva.

Patto di cittadinanza per il commercio localesviluppare un piano di marketing territoriale con il coinvolgimento della rete dei commercianti, delle attività economiche e dei portatori di interesse per la realizzazione di iniziative ed eventi. Continuare a garantire i contributi e gli sgravi per le attività interessate ai cantieri. Portare un nuovo mercato contadino a Sozzigalli.

Rigeneriamo il futuroriqualificazione architettonica ed energetica del Bocciodromo, in continuità con il progetto del Parco Arginetto e dell’area sportiva. Proseguire lo sviluppo del verde urbano, attraverso la gestione delle aree verdi e la realizzazione di boschi urbani, per tutelare la biodiversità e contrastare le isole di calore.

Il benessere è per tuttisviluppare la Casa di Comunità diffusa, valorizzando e promuovendo la partecipazione attiva della rete delle associazioni del territorio, con l’apertura di uno sportello di ascolto per la promozione del benessere psicofisico, specie dei più giovani, e uno per le donne vittime di violenza.

L’Europa in Unionecostruire un ufficio Europa delle Terre d’Argine per attrarre fondi per gli investimenti pubblici e promuovere le opportunità di finanziamento e formazione per cittadini e imprese.

“Soliera in questi anni è cambiata tanto e noi vogliamo continuare a cambiarla.  Ci aspettano sfide importanti – conclude la candidata –, che interessano la scala locale così come quella globale: noi vogliamo affrontarle, perché vogliamo che il futuro sia un’opportunità, non una minaccia. Le nostre proposte per Soliera le abbiamo avanzate pensando prima di tutto al bene comune, nell’idea che la città possa rappresentare un’opportunità per tutte e tutti. Fino alla vigilia del voto daremo vita a un nuovo momento di incontro, con un fittissimo calendario di appuntamenti sul territorio per discutere il programma, e con incontri tematici di approfondimento con la cittadinanza, nei quartieri, nei luoghi di aggregazione. A cui vi invitiamo a partecipare e a fare partecipare: perché alla fine non dobbiamo mai dimenticarci che Soliera siamo tutti noi, e siamo noi, prima di tutti, a doverne avere cura”.

Da sx: Katia Mazzoni, Andrea Ori, Caterina Bagni, Angelo Bruno, Cristina Zambelli, Luca Ronchetti

LEGGI ANCHE:



 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui