Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Nel consiglio di venerdì 21 giugno 2024, la massima assise comunale ha riconosciuto, all’unanimità dei presenti, la cittadinanza onoraria al giornalista e editore australiano

Nel consiglio di venerdì 21 giugno 2024, la massima assise comunale ha riconosciuto, all’unanimità dei presenti, la cittadinanza onoraria a Julian Assange. Il procedimento, partito nei mesi scorsi dopo che la Piazza di Schierarsi di Matera lanciò l’invito a sostenere Assange, invito subito raccolto con una propria iniziativa ufficiale da parte della consigliera comunale Milena Tosti sottoscritta immediatamente da altri consiglieri comunali; ieri si è finalmente concluso l’iter previsto dalle normative comunali, dopo una attenta ed approfondita analisi in Commissione Cultura. Lo rende noto “La Piazza di SCHIERARSI” di Matera.

La cittadinanza onoraria a Julian Assange rappresenta il riconoscimento ufficiale, da parte del Consiglio Comunale di Matera Città della Pace e già Capitale Europea della Cultura, dell’importanza della libertà di stampa e del diritto dei cittadini di essere informati. A presentare il provvedimento in consiglio comunale è stato il Presidente della Commissione Cultura, Nicola Stifano. A seguire, gli interventi dei consiglieri comunali Tosti, Paterino, Doria, Montemurro, e Carlucci che hanno ribadito il forte valore simbolico di questa decisione, sottolineando che la cittadinanza a Julian Assange vuole sottolineare il valore della trasparenza dell’informazione.

Ricordiamo che Julian Assange è un giornalista ed editore australiano, programmatore ed attivista per la trasparenza sin dal 2006, anno di fondazione di Wikileaks. Questa organizzazione ha sfruttato le risorse della rete, ha utilizzato per prima la crittografia per proteggere chi, come i whisterblowers, forniva importanti informazioni, violando anche il segreto di stato quando questo veniva usato per nascondere crimini e garantire impunità ai potenti. Ha dato un notevole contributo all’informazione per il pubblico interesse e per la difesa dei diritti umani, ottenendo diversi riconoscimenti e premi giornalistici.

La sua storia, con il tentativo di infliggergli una pesantissima condanna da parte degli USA, rischia di diventare un monito per il giornalismo di inchiesta internazionale: colpirne uno per educarne cento. Per questa ragione sono innumerevoli, a livello internazionale, le azioni, le iniziative, le sollecitazioni, le denunce di privati cittadini, associazioni e persino istituzioni pubbliche che stanno facendo di tutto per far sì che non cali il silenzio sulla vicenda giudiziaria di Julian Assange. La città di Matera, con questa scelta, ha dimostrato ancora una volta l’alto senso civico e l’attenzione e la sensibilità istituzionale verso valori e diritti universali.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui